Il Centro Trentino Musicoterapia è presente sul territorio dal 1988 e si costituisce grazie all’incontro di figure professionali che si occupano di musica, psicologia, psichiatria e musicoterapia. L’interesse che accomuna il gruppo è l’elemento sonoro/musicale utilizzato nei contesti di “cura”. Agli inizi degli anni novanta il Centro propone in Trentino corsi di formazione e aggiornamento per operatori socio sanitari, coinvolgendo figure rilevanti del mondo della musicoterapia nazionale e internazionale. Inizia, così, l’opera divulgativa del CTMt, che negli anni a venire conferma la valenza dell’utilizzo della musica in riabilitazione e terapia. Il CTMt fa parte della Confiam (Confederazione delle associazioni di musicoterapia). Attualmente il Centro opera in vari contesti e ambiti: strutture socio-sanitarie sul territorio (RSA, APSS, Istituti scolastici) e presso la Sede di Villa S. Ignazio con interventi di tipo privato.

 

FRANCESCA BOTTURA

Francesca Bottura, pianista, psicologa, iscritta all’albo degli psicologi della Provincia di Trento, operatore in musicoterapia. Lavora come insegnante di musica, pianoforte, sostegno e come pianista accompagnatrice per la danza nelle Scuole Secondarie di Primo e Secondo Grado e dal 2012 svolge interventi di musicoterapia individualizzati presso il Centro Trentino Musicoterapia, in particolare con bambini ed adolescenti.
Come psicologa e musicoterapeuta partecipa a convegni, in qualità di relatore, collaborando con le Cooperative Sociali del Trentino nel campo della formazione agli adulti e curando la pubblicazione di testi ed articoli sulla disabilità psicofisica.
Oltre alle esibizioni come solista ed in formazione di musica da camera, da anni collabora con cori e scuole in qualità di pianista. E’ formatrice per corsi di formazione, rivolti ad insegnanti, operatori e genitori, sull’educazione musicale, l’utilizzo della musica ed i possibili progetti da realizzare con i bambini. E’ ideatrice e conduttrice di progetti musicali di avvicinamento alla musica e perfezionamento del pianoforte, di incontri di riflessione e laboratori sull’ascolto attivo ed intenzionale per migliorare il benessere di adulti e bambini, di attività di musicoterapia in orchestra per persone con disabilità psicofisica.

 

ELISA PICHLER
Elisa Pichler, musicoterapista, educatrice, diplomata in canto lirico al Conservatorio di Trento e in direzione di coro presso l’Istituto Diocesano di Musica Sacra di Trento. Ha conseguito diverse formazioni post-diploma in ambito musicoterapico e vocale, tra le quali : “Improvvisazione Musicale Terapeutica” con Roberto Ghiozzi; “Vocalità in musicoterapia” con Antonella Grusovin; “Fondamenti di terapia del suono” con Iegor Reznikoff; “Dall’espressione vocale primaria al rap” e “La voce e l’interazione con gli strumenti in musicoterapia” con Sylka Uhlig; “Educazione della voce” metodo Lichtenberger Istitut tenuto dai docenti De Col, Borin,Molinaro.
Da più di dieci anni collabora con il Centro Trentino di Musicoterapia (CTMt) in progetti di interventi individuali e di gruppo, in ambito psichiatrico e anziani presso strutture socio-sanitarie. Mentre presso il CTMt interventi individuali per bambini con bisogni speciali. Lavora presso la Coop.Sociale Progetto 92 di Trento come educatrice domiciliare nell’ambito del disagio minorile – area sostegno alla genitorialità e in percorsi di didattica/pedagogia musicale presso scuole primarie.

 

ELENA SARTORI

Elena Sartori, musicoterapista, diplomata in Didattica della Musica presso il Conservatorio Bonporti di Trento, in “Armonia nel Canto” secondo il metodo di Psychophonie di M.L. Aucher, in Nada Yoga (Yoga del Suono). Ha conseguito diverse formazioni, tra le quali: improvvisazione musicoterapica con Roberto Ghiozzi, improvvisazione vocale – “Il Canto della Voce” – con Antonella Grusovin, Terapia del suono con Iegor Reznikoff, “Metodo di preparazione al parto Leboyer con il canto” con Letizia Galiero.
Lavora a Trento come musicoterapista e collabora dal 2007 con il Centro Trentino di Musicoterapia.
Presso il centro realizza interventi individuali e di gruppo con bambini ed adulti portatori di disagio e/o disabilità (sindrome di Down, autismo, paralisi cerebrali infantili, problemi e/o disturbi del linguaggio, disturbi di attenzione, psicosi), in costante confronto e collaborazione con le èquipe di riferimento.
Attua inoltre interventi di musicoterapia individuali e di gruppo in ambito preventivo e riabilitativo presso scuole ed istituti psichiatrici, ed interventi individuali e di gruppo volti a favorire la scoperta e lo sviluppo del canto e della vocalità, come elementi atti al perseguimento del benessere e dell’armonizzazione della persona.
E’ iscritta alla Associazione Italiana professionisti della Musicoterapia (AIM).

 

MONICA ZAMBON
Monica Zambon, musicoterapista, psicomotricista relazionale. Formazione in Musicoterapia presso il CEP Assisi. Formazione in Psicomotricità Relazionale presso Istituto Nazionale Psicologia delle Relazioni (Venezia). Formazione permanente in Movimento Autentico Metodo Garcìa/Plevin.
Lavora a Trento presso il Centro Trentino di Musicoterapia (Ctmt) dove svolge interventi individuali e di gruppo in ambito preventivo, riabilitativo ed educativo. Avendo maturato una lunga esperienza nel campo della didattica musicale per bambini, conduce inoltre presso il Ctmt il laboratorio musicale Il suono creativo; il percorso è volto a fornire strumenti d’ascolto di sé e dell’altro, favorendo l’utilizzo della musica come forma espressiva. Propone inoltre presso il Ctmt il laboratorio per adulti Gesto Armonico, volto a favorire la ricerca di elementi sintonici tra gesto, suono e voce, con l’obiettivo di favorire il benessere della persona attraverso l’armonizzazione di tali elementi. Si occupa della divulgazione della musicoterapia, attraverso corsi di sensibilizzazione e aggiornamento presso scuole ed istituti che operano in ambito socio-educativo e nella relazione di cura (Liceo Filzi di Rovereto, Modena Formazione, Iprase, Carpi formazione, Formazione Lavoro Trento).